Meetup Movimento 5 Stelle San Pietro Infine

venerdì 8 aprile 2016

BOZZA DEL DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE PER DARE IL REDDITO DI CITTADINANZA PERMANENTE ALLE CASALINGHE (780 € MENSILI)


Prima di elencare gli articoli sottostanti, urge una delucidazione  per avere più chiara la situazione. Infatti questa proposta vorrebbe riuscire a dare un’altra opportunità alla figura femminile. Difatti una mamma, una moglie, una ragazza madre o un ragazzo padre… questi ruoli fino ad ora non sono stati tutelati da una legislazione democratica. Sicché pur riconoscendo l’importanza della casalinga, questo ruolo purtroppo ancora oggi non è affatto tutelato, infatti non le viene riconosciuto nessun salario che possa riconoscerle un minimo di tutela economica; si sente inadeguata e completamente suddita del compagno o del marito, i quali purtroppo quando sono pervasi da una mentalità maschilista, questa sudditanza diventa ancora più pesante. Inoltre è bene precisare che questa proposta non riconosce nessuna differenza tra i sessi. Pertanto si rivolge alle coppie di due soggetti che eventualmente decidono di stare insieme; naturalmente in basso troverete i vari distinguo e le diverse tematiche che saranno sicuramente sviluppate, tenendo presente la realtà soggettiva della coppia presa in considerazione. Naturalmente comprendo che ci vorrà un po’ di tempo per accettare e rispettare le effusioni affettive dell’omosessualità. Perché è inevitabile che vedere due dello stesso sesso scambiarsi atteggiamenti affettuosi, possa dare un po’ di fastidio all’opinione pubblica… ma credo che piano piano questo fastidio si ridurrà notevolmente. Anche per quanto mi riguarda, sono convinto che il mio cervello e il mio modo di vedere, saranno ben felici di non imbarazzarsi più. Inoltre sono anche convinto che con il passare del tempo e con l’intelligenza e il rispetto altrui, anche le opinioni pubbliche saranno pronte ad aprirsi sempre più liberamente.  

                                                                                                                                   
                                             ETEROSESSUALITA’ ED OMOSESSUALITA’

                                                       COPERTURA FINANZIARIA
La copertura finanziaria si avrebbe mettendo un’accisa di 0,05 cent. di €, su ogni litro di idrocarburi consumati giornalmente in Italia. Ed anche sulle energie alternative in vigore ed anche su quelle future.
Art.1) Le ragazze madri e i ragazzi padri che si trovano disoccupati, potranno richiedere l’erogazione economica in ambito casalingo; compresi anche gli assegni familiari dei figli previsti dalla legge in vigore.
Art.2) Nel momento in cui i soggetti suddetti dovessero unirsi ad un partner, potrebbero in qualsiasi momento, se lo volessero, lasciare l’erogazione economica per andare a lavorare esternamente al nucleo di coppia. Ed in qualsiasi altro momento, potrebbero decidere di lasciare il lavoro esterno e tornare al nucleo di coppia e ricevere di nuovo l’erogazione economica.
Art.3) In caso di separazione si provvederà agli interventi tenendo presente la legge in vigore.
Art.4) Diritti alla reversibilità previsti dalla legge in vigore.
Art.5) Nel caso in cui non ci siano minori a carico di singoli o di coppie, l’erogazione economica potrà essere richiesta solo dopo il compimento del trentesimo anno da un solo soggetto della coppia. Anche nel caso di donne singole.
Art.6) Si preferirebbe che all’interno di una coppia,  la figura femminile sia quella più opportuna nel richiedere l’erogazione economica, per tutelare maggiormente il senso di maternità. Mentre il partner potrebbe essere inserito nel reddito di cittadinanza.
Art.7) E’ bene precisare che questa idea dovrà essere interpretata in appoggio al reddito di cittadinanza.
Art.8) In una coppia omosessuale maschile, solo uno di loro potrà chiedere l’erogazione economica (casalingo), mentre l’altro potrà se lo vorrà usufruire solamente del lavoro estero al nucleo di coppia che naturalmente potrebbe comprendere il reddito di cittadinanza.
Art.9) Anche nella coppia omosessuale femminile, varrà la regola dell’articolo 8.
Art.10) Nelle coppie omosessuali, in presenza di figli minori, gli assegni previsti per costoro, potranno essere erogati verso uno dei due soggetti che formano la coppia.

                                                           METODOLOGIA

Art.11) Tutti coloro che ritengono di avere i requisiti per il diritto all’erogazione economica dovranno farne richiesta al comune di residenza, presentando certificato di disoccupazione, stato di famiglia, certificazione I.S.E.E. il comune a sua volta, informerà telematicamente il Ministero delle politiche sociali, il quale a sua volta erogherà la somma a partire dal IV mese dalla richiesta. Le falsità saranno punite sia dal richiedente e sia dal sindaco avallante, secondo la legge in vigore. Le richieste possono essere presentate subito dopo dall’entrata in vigore della legge (in ogni momento successivo).Dal momento in cui tale proposta dovesse diventare legge, dopo la pubblicazione sulla gazzetta ufficiale, subito dopo, cioè il giorno dopo inizierà la raccolta monetaria dell’accisa di 0,05 cent.di € sopra citata. Questa raccolta probabilmente verrà abbinata ad un conto corrente bancario della banca d’Italia. Tale conto corrente sarà collegato al Ministero delle politiche sociali.


                                                              CONCLUSIONE


Sono sicuro che i vari articoli suddetti potrebbero essere migliorati dagli esperti del Movimento 5 stelle a cui manderò il tutto nel gennaio 2017, insieme ai consensi telematici ricevuti. Non avendo a disposizione numeri e dati precisi, di conseguenza ho potuto programmare l’idea in senso forfettario, Ma questa imprecisione probabile sarà sicuramente analizzata e migliorata dagli esperti i quali naturalmente hanno a disposizione caratteristiche e informazioni più precise. Per intanto invito ancora una volta voi tutti a mandare i vostri consensi telematici su:FIRMIAMO.IT oppure digitando dal vostro profilo facebook, DOTT.GENNAROMORGILLO e cliccare sulla dicitura MI PIACE. Grazie mille a tutti voi.

1 commento:

  1. Ha la vostra attenzione i miei fratelli e sorelle in italiano, un'opportunità per essere in grado di contenere il sorriso, anche se tutto va storto. Per una ricerca di credito urgenti per divertire il bambino o sollevare il nuovo anno, si prega di contattare il Signor FRANK HEINZ, per un prestito di 1000 a 50.000 euro in 24 ore a 2%, senza alcun protocollo. Per qualsiasi consiglio, si prega di contattare l'indirizzo e-mail: frank.heinz42@yahoo.com

    RispondiElimina